Ultime sentenze

LICENZIAMENTO DIPENDENTE PER SIMULATA MALATTIA

Sentenza di Cassazione n. 17113/16

Sì al licenziamento per simulazione di malattia anche se certificata, quando i fatti dimostrano il contrario. Anche se attestata dal certificato medico, la malattia falsa, simulata o inesistente del dipendente è causa di licenziamento.

Secondo la summenzionata sentenza della Cassazione, non importa tanto l’attestazione fatta dal medico curante quanto l’effettività della patologia. La prima resta carta straccia se poi la realtà dei fatti è differente. Secondo la pronuncia in commento, la risoluzione del rapporto di lavoro nei confronti di chi si sia procurato un certificato che dichiara una patologia in realtà inesistente è una sanzione più che legittima perché lede il rapporto di fiducia con l’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *